Regolamento

REGOLAMENTO TARI

Il regolamento comunale è una norma secondaria che specifica alcuni elementi generali della norma principale, tenendo conto delle problematiche e delle esigenze dei contribuenti presenti all’interno del territorio dell’Ente e assicura la gestione dell’imposta conformemente ai criteri di efficienza, economicità, funzionalità e trasparenza posti alla base dell’azione amministrativa.

Il regolamento della TARI  è composto dalle seguenti voci:

  1. Oggetto e scopo del regolamento
  2. Istituzione della TARI
  3. Presupposto oggettivo della TARI
  4. Servizio di igiene urbana
  5. Soggetto attivo del tributo
  6. Soggetto passivodel tributo
  7. Decorrenza del tributo sui rifiuti
  8. Commisurazione e gettito complessivo del tributo annuale
  9. Calcolo della tariffa per le utenze domestiche
  10. Numero di occupanti
  11. Calcolo della tariffa per le utenze non domestiche
  12. Esclusione dal tributo
  13. Rifiuti speciali
  14. Esenzione dal tributo
  15. Riduzioni tariffarie per particolari condizioni d'uso
  16. Riduzioni tariffarie per minore prduzione e per smaltimento in proprio di rifiuti
  17. Riduzione per compostaggio domestico
  18. Mancato o irregoalre svolgimento del servizio
  19. Denunica di inizio occupazione o conduzione, di variazione e di  cessazione
  20. Modalità di determinazione della superficie imponibile
  21. Riscossione della TARI
  22. Minimi riscuotibili
  23. Sgravio o rimborso del tributo
  24. Funzionario Responsabile
  25. Attività di controllo
  26. Sanzioni
  27. Contenzioso
  28. Efficacia del regolamento

     

clicca qui per aprire il Regolamento Comunale